Luigi Salomone *

Classe 1988, Luigi Salomone inizia la sua avventura facendosi le ossa all’interno del due stelle Michelin di Taverna Estia, sotto la guida del sapiente chef Francesco Sposito.

Prosegue poi la sua formazione presso il “Mosaico” dell’hotel Terme Manzi, infine affianca il visionario chef Paolo Barrale all’interno del Marennà, ristorante di proprietà di Feudi di San Gregorio.

Decide poi di affrontare la sua sfida fino a ora più grande: prendere le redini dei fornelli di Piazzetta Milù, a Castellammare di Stabia, contribuendo a dargli il lustro che ha oggi.

Il ristorante, guidato dal capofamiglia Michele Izzo, grande esperto nella grigliatura della carne, affiancato dalla moglie Lucia e dai suoi 3 figli, ha permesso a Luigi di sperimentare la creazione di piatti pregni di una propria identità stilistica, con evidenti e marcate influenze orientaleggianti. Quale sarà la sua prossima sfida?

Lascia un commento